O2 – laboratorio di esplorazione e studio del movimento | a cura di Silvia Berti

O2 è un laboratorio di esplorazione del gesto contemporaneo rivolto a ragazzi ed adulti con o senza esperienza nell’ambito della danza, ma con l’interesse ad utilizzare il corpo come strumentodi ascolto, ricerca e creazione.

Partendo da alcuni elementi di anatomia esperienziale, verrà posta l’attenzione sul nostro sistema respiratorio e su come influisca attivamente sulla qualità del movimento danzato, in termini di funzionalità tecnica, e sulla sua valenza espressiva. Attraverso lo studio di brevi sequenze e momenti di improvvisazione, verrà ricercato il supporto che il respiro può dare al movimento come fonte di ricerca compositiva e sostegno fisico all’azione danzata.

L’ossigeno (O2) entra nel corpo e lo nutre, l’anidride carbonica (CO2) esce per essere a sua volta ritrasformata in ossigeno; un continuo scambio di energie tra dentro e fuori, di mutazioni funzionali e di equilibrio tra sistemi.

Silvia Berti – inizia gli studi di danza e pianoforte presso il Mousikè di Bologna. Nel 2004 si laurea (with Honours) al Trinity Laban di Londra conseguendo un BA (Hons) Dance Theatre. Nel 2014 prosegue la sua formazione conseguendo il Master MA Creative Practice Professional Dance Pathway presso Trinity Laban ed Independent Dance (Londra) approfondendo lo studio di tecni-che somatiche e metodologie di ricerca e creazione coreografica. Dal 2005 insegna regolarmente danza classica, contemporanea ed improvvisazione in Italia e all’estero. Nel 2009 diviene Danze-ducatrice®, nel 2015 insegnante di Ginnastica Posturale (AICS) e nello stesso anno si forma come insegnante yoga (Yoga Alliance). Collabora come danzatrice con Silvia Traversi, Romeo Castellucci, Giorgio Rossi, Susan Sentler, Kirstie Simson, Biagio Caravano, Ambra Senatore, Romeo Castellucci e in spetta- coli di educazione alla danza per bambini presso il Teatro Comunale di Bologna, Modena e Piacenza. Dal 2007 al 2010 è danzatrice per la compagnia Aldes di Roberto Castello in produzioni nuove e di repertorio e partecipa come danzatrice alla trasmissione televisiva Vieni via con me di F. Fazio e Saviano (RAI 3). Dal 2009 conduce con Gaia Germanà, laboratori di danza per persone non vedenti ed ipovedenti e con la quale fonda, insieme a Martina Malvasi l’ASD MUVet.Nel 2011 crea con Chiara Castaldini il gruppo di formazione e introduzione alla Dan- za Urbana Phren, costituito da soli adolescenti. Dal 2016 collabora con l’associazione qb Quanto Basta e il Museo della Musica di Bologna promuovendo laboratori di ascolto corporeo e musicale rivolti ai bambini nella scuole.

 

DOMENICA 15 OTTOBRE | 10.30 – 13.00 nell’ambito delle Giornate del Contemporaneo_Urbania

c/o INDIPENDANCE via Annibal Caro 1 – 61033 Fermignano (PU)

Prenotazione obbligatoria | contributo € 20,00 + tessera associativa

Info e prenotazioni: 340 6045421 (Gloria) oppure info@indipendance.org

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *